BLOG

Il Colle del Falco per voi: attività, eventi ed esperienze

Culatello: il Re dei Salumi

27Ott

Culatello_di_Zibello_(DOP)Culatello di Zibello – A soli 20 minuti dalla zona di produzione, Il Colle del Falco è un’ottima base di partenza per apprezzare, assieme ad altri rinomati salumi, il loro Re incontrastato .

[dropcap]L[/dropcap]’omonimo Consorzio del Culatello di Zibello ha stabilito che la lavorazione può avvenire solo in una determinata e circoscritta zona (Zibello, per l’appunto) ed esclusivamente nel periodo tra ottobre e febbraio, quando la Bassa è avvolta dalla nebbia e dal freddo. È in quel periodo che la parte di carne ricavata dalla coscia dei suini adulti, allevati secondo metodi tradizionali, viene decotennata, sgrassata, disossata, separata dal fiocchetto e rifilata a mano, così da conferirle la caratteristica forma “a pera”.

A queste operazioni seguiranno poi, dopo circa una decina di giorni, la salatura e la cosiddetta investitura, cioè l’insaccamento del salume nella vescica del suino e la legatura con lo spago che, dopo la stagionatura, dovrà risultare a maglie larghe e irregolari. La stagionatura in cantina accompagna il Culatello dalle nebbie invernali all’afa estiva, per arrivare sulle nostre tavole l’inverno successivo nel pieno delle sue più originali qualità di sapore.

Il periodo di stagionatura è da un minimo di 10 mesi per le pezzature inferiori (almeno 3 kg) fino ad una media di 14 mesi per tutti i pezzi.

(fonte wikipedia)

LEAVE A COMMENT